Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )


  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Stagione 2012, probabili piloti e scuderie
 
metiu
Inviato il: Sabato, 03-Dic-2011, 12:49
Quote Post


Administrator
***

Gruppo: Admin
Messaggi: 244
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 10-Mar-2009



LISTA PROVVISORIA PILOTI E SCUDERIE 2012 (in maiuscolo i piloti che hanno firmato il contratto)

Ecco qui,a stagione 2011 appena conclusa,i piloti certi e quelli ancora da confermare:

REDBULL : VETTEL,WEBBER
MCLAREN: HAMILTON, BUTTON
FERRARI:ALONSO,MASSA
MERCEDES:SCHUMACHER, ROSBERG
LOTUS RENAULT: RAIKKONEN, GROSJEAN
FORCE INDIA: DI RESTA , HULKENBERG
WILLIAMS: SENNA,MALDONADO
TORO ROSSO: RICCIARDO,VERGNE
HRT:DE LA ROSA, ??
CATERHAM (EX LOTUS): KOVALAINEN,TRULLI
SAUBER: KOBAYASHI, PEREZ
MARUSSIA (EX VIRGIN): GLOCK, PIC
PMEmail Poster
Top
 
Lana
Inviato il: Lunedì, 12-Dic-2011, 20:19
Quote Post


Kartista
**

Gruppo: Admin
Messaggi: 152
Utente Nr.: 3
Iscritto il: 14-Mar-2009



Lotus, Grosjean al fianco di Kimi

Il francese sarà il compagno di scuderia di Raikkonen per il 2012.

09/12/2011 11:19 - Romain Grosjean torna in Formula 1. Il pilota francese sarà al volante della Lotus Renault nel prossimo campionato ed affiancherà un altro rientrante alle corse come Kimi Raikkonen, campione del mondo nel 2007 con la Ferrari.

"Sono molto entusiasta di diventare uno dei piloti ufficiali del team per il 2012. Sono felice di poter guidare la monoposto del prossimo anno. Mi sento davvero privilegiato nel vedermi offrire questa opportunità. Lavorerò con un ex campione del mondo, che è molto determinato a tornare in Formula 1 - spiega Grosjean nella nota della scuderia - sarà un'esperienza straordinaria. Sono convinto che mi aiuterà anche ad aumentare il mio livello di prestazioni".

Il francese è reduce da una stegione in GP2 e spiega: "Sento che la mia stagione vincente nella serie GP2 mi ha aiutato a maturare e ora sono un pilota molto più completo che nella mia prima esperienza in F.1". Grosjean aveva debuttato in Formula 1 nel 2009 come sostituto di Nelsinho Piquet alla Renault.
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
Lana
Inviato il: Lunedì, 12-Dic-2011, 20:23
Quote Post


Kartista
**

Gruppo: Admin
Messaggi: 152
Utente Nr.: 3
Iscritto il: 14-Mar-2009



Taglio alla mano per Raikkonen

Il finlandese, pronto a rientrare in formula 1, si è lievemente infortunato durante una gara di motoslitte in Austria.

10/12/2011 17:31 - Disavventura per Kimi Raikkonen: il pilota finlandese è caduto dalla motoslitta e si è procurato una ferita alla mano sinistra.

L'ex ferrarista, che nel 2012 farà il suo ritorno in Formula 1 con la Lotus Renault, si stava cimentando in una gara sulle nevi austriache di Hinterglemm quando ha perso il controllo del mezzo in discesa ed è caduto nella neve, riportando un taglio alla mano sinistra. Gli organizzatori hanno spiegato che a Raikkonen è stata appplicata una fasciatura.

Per evitare ulteriori rischi, "Iceman" ha deciso di rinunciare alle altre gare dello stesso evento in programma nel fine settimana.

Pooooverinooooo
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
 
metiu
Inviato il: Venerdì, 16-Dic-2011, 19:52
Quote Post


Administrator
***

Gruppo: Admin
Messaggi: 244
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 10-Mar-2009



FAENZA, 15 Dicembre – La Scuderia Toro Rosso avrà un duo di piloti completamente nuovo per la stagione 2012, una coppia composta da Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne. Sarà la prima volta dalla squadra di debutto del 2006 che inizierà l'anno con due piloti al loro esordio con la scuderia romagnola. Entrambi i giovani sono giunti in F1 attraverso il programma Red Bull Junior Driver e la decisione di promuovere l'australiano Ricciardo e il francese Vergne Scuderia Toro Rosso è stata presa dal team in collaborazione con la Red Bull, che è proprietaria dell'ex Minardi.

BEFFA CLAMOROSA PER ALGUERSUARI – La decisione ha stupito tutti, perché dalle parole dei dirigenti Red Bull sembrava quasi sicura la riconferma della coppia titolare del 2011 composta da Sebastien Buemi e da Jaime Alguersuari. Sebbene sia lo svizzero che lo spagnolo si fossero ben comportati nella scorsa stagione, l'estrema competitività scelta dalla Red Bull per i suoi piloti ha portato al loro frettoloso e per certi versi immeritato accantonamento. Per Alguersuari la beffa è duplice, stanti le parole che parlavano di un suo possibile approdo nel 2013 in Red Bull da parte di un alto dirigente come Helmut Marko. I loro sostituti comunque sono giovani ma hanno dimostrato già le loro doti: Ricciardo, 22 anni, di Perth, è stato prima collaudatore della Toro Rosso e poi pilota nella scorsa stagione della Hispania, con il nostro Vitantonio Liuzzi che gli ha fatto da guida. Vergne, 21 anni, invece ha fatto il collaudatore nelle ultime quattro gare della scuderia faentina e si è messo in mostra nei test per i Giovani Piloti di Abu Dhabi con la Red Bull. Una scelta dunque chiara: cercare un grande talento come accaduto con Vettel, anche a costo di bruciarlo, come accaduto con Buemi ed Alguersuari.

fonte CORRIERE DELLO SPORT.IT

Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
 
metiu
Inviato il: Venerdì, 16-Dic-2011, 19:56
Quote Post


Administrator
***

Gruppo: Admin
Messaggi: 244
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 10-Mar-2009



venerdì 16 dicembre 2011

Sciolte le riserve della Force India sulla line-up 2012. Fuori Adrian Sutil, a difendere i colori del team di Vijay Mallya saranno Paul di Resta e Nico Hulkenberg, promosso al ruolo di titolare. La notizia, a dire il vero, era già nell’aria, ma mancava il timbro ufficiale, giunto oggi.

Di Resta, che al suo debutto in Formula 1 nella stagione appena conclusa ha messo in cassa 27 punti, si dice contento della conferma: “Non vedo l’ora di disputare il mio secondo campionato nel Circus, cercando di crescere e migliorare con la Sahara Force India. Ho sempre detto che amo questo team, fatto di gente ambiziosa, affamata di risultati e ben integrata. Nelle prossime settimane ricaricherò le batterie per essere più forte nel 2012“.

Hulkenberg, che ha guidato per la Williams nel 2010, fungeva da riserva nella scuderia di Silverstone. Ora torna a confrontarsi con gli altri protagonisti della griglia. Per lui è una bella emozione: “Sono ovviamente felice di avere la possibilità di correre l’anno prossimo con la Sahara Force India. Non è stato facile guardare le gare dal muretto nel 2011, ma ho fatto del mio meglio per aiutare la squadra e mostrare le mie risorse“.

FONTE: motorsportblog.it
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
 
metiu
Inviato il: Venerdì, 16-Dic-2011, 20:02
Quote Post


Administrator
***

Gruppo: Admin
Messaggi: 244
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 10-Mar-2009



sulla williams ancora nessuna notizia,mentre sul secondo sedile della HRT si vocifera il nome di Jerome D'Ambrosio,scaricato dalla Virgin.Ecco la fonte:

-------------------------------------------------------------------------

Jerome d’Ambrosio si dice fiducioso sul fatto che otterrà un sedile per il 2012 e ha dichiarato che “un ruolo da riserva non è una priorità”.

Dopo essere stato rimpiazzato da Charles Pic alla Virgin, le opzioni del belga sembrano limitate, specialmente dopo che la Lotus ha completato la sua formazione piloti. Tuttavia D’Ambrosio ha ammesso che la Lotus non è mai stata un’opzione, e si è detto sicuro della sua permanenza in F1 anche per il 2012.

“Per me non è cambiato nulla dopo il Brasile. Neanche la firma di Grosjean per la Lotus, che non è stata mai un’ opzione per me. In qualche modo sarò in F1 nel 2012 ed un ruolo da terzo pilota non è una priorità al momento”.

D’Ambrosio è indicato come candidato a teams come HRT, Caterham e Williams, con il suo manager Benjamin Mignot che ha dichiarato che il pilota ha “buone speranze” per essere sulla griglia di partenza nel 2012.

“In questo momento stiamo ancora parlando con tre dei cinque teams che hanno dei posti liberi per il 2012″ dichiara il suo manager. “E per dire la verità, siamo stati contattati molto in questo periodo, in quanto le squadre vogliono un pilota consistente in grado di sviluppare la macchina, non è solo una questione di soldi. Ricevo chiamate ogni giorno, ma secondo me il mercato piloti non si muoverà prima delle vacanze natalizie. Se non dovessimo trovare una sistemazione comunque ci sono a disposizione ruoli come terzo pilota dove si può guidare la macchina nelle prove libere”.

fonte F1grandprix
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
 
metiu
Inviato il: Giovedì, 19-Gen-2012, 19:07
Quote Post


Administrator
***

Gruppo: Admin
Messaggi: 244
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 10-Mar-2009



martedi 17 gennaio:

A due mesi esatti dallo start del primo GP della nuova stagione in Australia, va delineandosi la griglia dei piloti ufficiali che prenderanno il via a Melbourne il prossimo 18 marzo. Pochissimi ancora i volanti senza una guida, ancor meno dopo che la Williams ha ufficializzato l’ingaggio per il mondiale 2012 del brasiliano Bruno Senna. Il nipote del più celebre Ayrton, prenderà il posto del connazionale Rubens Barrichello, liquidato dalla scuderia inglese dopo due anni di militanza con la squadra di Frank Williams.

A confermare l’avvicendamento al volante della monoposto è stato lo stesso Barrichello che, attraverso la sua pagina di Twitter, ha annunciato ai suoi tifosi che il prossimo anno non sarà più alla guida della gloriosa vettura. Il brasiliano ha tenuto a dare un grosso in bocca al lupo al giovane connazionale che, dunque, torna a correre in Formula 1 dopo la breve esperienza alla Renault della scorsa stagione, in cui era stato chiamato a sostituire il tedesco Heidfeld.

L’annuncio dell’ingaggio di Bruno Senna, comunque, è apparso anche sul sito della scuderia inglese, in cui si comunica anche la conferma dell’altro pilota, il venezuelano Pastor Maldonado, già alla guida della Williams nel 2011. Senna farà il suo debutto ufficiale al volante della sua nuova monoposto il 9 febbario durante i test di Jerez.

Mi sento molto privilegiato del fatto che la Williams mi abbia scelto come uno dei suoi piloti. Il team ha grandi tradizioni e spero di poter scrivere un buon capitolo della sua storia. Queste le prime parole del ventottenne pilota di San Paolo che rinverdisce il legame dei Senna con la scuderia inglese. Va ricordato, infatti, che lo zio di Bruno, il compianto Ayrton, corse con il team nel 1994, anno in cui morì a causa del tragico incidente del GP di San Marino proprio alla guida di una Williams.

Tornando a Barrichello, la situazione contrattuale per l’ex ferrarista si fa sempre più delicata, visto che, con l’ingaggio del giovane Senna resta libero, al momento, solo il volante di una delle due HRT. Il pilota brasiliano è attualmente la guida con più esperienza all’interno del circus, visto che con 323 corse all’attivo, detiene il record assoluto di partecipazioni in Formula 1.

Michele Pannozzo

da
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!


----------------------------------------------------------------

18 anni dopo la scomparsa del grande ayrton,farà venire un po' i brividi rivedere un Senna sulla Williams.
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.2952 ]   [ 19 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]